sabato, luglio 09, 2011

Intervista a Raffaele, Boscaiolo con laurea.



Raffaele Lippi, Boscaiolo con laurea, chiamato il Dottore da tutti quelli che con lui condividono i lavori duri della Montagna pistoiese.
Mentre gli scattavo le foto per un servizio su Meoutfit, Vista l'antica amicizia, mi sono permesso di fargli qualche domanda:

Raffaele sei Laureato in?
laureato in scienze forestali e ambientali

Passioni?
passioni che te lo dico a fare: skateboard

Cosa ti piace di più della montagna?
Della montagna sono molte le cose che amo ma di sicuro quelle che apprezzo di più sono la tranquillità e il "silenzio".Tra virgolette perchè in realtà silenzio non è mai. Per capire meglio bisognerebbe andare a fare un giro nel bosco di notte.

Cosa vorresti fare da "grande"?
Da grande eheh... Bella domanda! di sicuro qualcosa che mi faccia stare a contatto con la natura, il lavoro che stò facendo ora mi piace e mi appaga però non so... Non vorrei peccare di modestia ma a volte mi sembra di essere "sprecato" nel senso che gli studi che ho fatto mi permettono di conoscere il bosco e le sue dinamiche molto meglio delle persone che attualmente si trovano a gestire e tutelare il patrimonio boschivo. Questo a volte mi fà un pò incazzare anche! Boh si vedrà...

Una cosa che non dimentichi mai quando vai nei boschi?
Quando si in montagna o nei boschi in genere le cose che non si dovrebbero mai dimenticare e che cerco sempre di tenere a mente sono il rispetto e l'umiltà. Il rispetto ovviamente consiste nel lasciare tutto come si è trovato oppure nel lavorare con etica cioè senza avere come unico scopo il soldo. Sennò addio! L'umiltà invece consiste nel non prendere tutto sotto gamba, non essere spavaldi, perchè sono ambienti che possono diventare ostili in breve tempo, ad esempio una bella giornata di sole in un quarto d'ora può diventare un furioso temporale. Bisogna sempre stare all'occhio e non farsi trovare impreparati.


La cosa che ti fa più paura nel bosco?
Per assurdo non ci sono cose che mi fanno paura nel bosco. Se devo essere sincero mi capita spesso di pensare che mi trovo più a mio agio lì che in città. quando sono in montagna, e non necessariamente a lavoro, so sempre cosa fare e come comportarmi diciamo anche come risolvere i problemi che mi si possono presentare. Questo invece non sempre accade quando mi trovo in "città".

Aggiungi qualcosa se vuoi?
A volte mi sento chiedere: "ma chi te lo fa fare? fai una vita!". beh a volte me lo chiedo anche io! ma quando mi trovo davanti, ad esempio, un alba in montagna capisco subito perchè. poi il fatto di vivere la giornata "a modo", nel senso di svegliarsi presto e non fare tardi la sera è una cosa che mi fa stare bene, fisicamente ma soprattutto mentalmente. Poi come dormo bene da quando fo il boscaiolo! Un ce n'è!

Grazie Mille Raffa!!! dello splendido pomeriggio e di tutte le nozioni che mi hai fornito sulla montagna, che non ho scritto qui, ma che conserverò per me o per un eventuale libro visto la loro mole.

photo: Meo



Nessun commento: