sabato, maggio 20, 2006

Punto G. A capo


il titolo di questo post è una chiara metafora che ho usato per cominciare a scrivere cose che sono state digerite dal MeoCervello in questi ultimi giorni.
il tutto parte dal famigerato Punto G, che è stato riportato alla mia mente dal programma comico di Crozza su La7, dove durante la trasmissione ha fatto vedere alcuni spezzoni di un programma spagnolo che parla esplicitamente di sesso in maniera inteligente ed istruttiva, trattondo argomenti come il il punto g, ma anche la penetrazione anale, la masturbazione ecc..
da li è partita una mia riflessione, su quanto ne so sull'argomento, su quanto ne sanno i miei amici, come ne viene parlato sui mezzi d'informazione, su come le donne affrotano il problema quando i loro partner non riescono a... o se almeno riescono a trovare la stimolazione del medesimo da sole.
inutile dirvi che a trattare certi argomenti, ho trovato poca disponibilità, o se volete poca maturità per poter affrontare l'argomento in maniera adeguata, anzi, nel momento in cui ho parlato di questo specifico argometo sono venute fuori altre problematiche e altre careze.
si può sapere perchè in questo paese non si può parlare ancora di queste cose ?
perchè non si può parlare tranquillamente a cena di come si stimola il punto G?
le domande che stanno partendo da meolandia per il pianeta terra, in questo momento sono talmente tante che dovrei scrivere all'infinito, ma veniamo al A capo:
in questi giorni è uscito il film tratto dal Codice Da Vinci che ha scatenato non poche polemiche (questo argomento che ho già trattato in un post perecedente, approposito del paesino italiano che ha dato luogo ad un rogo in piazza del famigerato libro) da perte di chiesa e derivati.
io premetto che non ho mai letto il libro, tanto meno ho visto il film, ma credo che se continueranno ad indire il boiocottaggio sarò costretto almeno ad andare a vedere il film.
ma io mi domandado, e dico: si può scandalizzarzi per il fatto che Gesù sia stato un uomo che ha avuto una donna con cui ha fatto l'amore e poi abbia dato vita ad una storia meravigliosa?
ho che la Madonna non sia stata inseminata dallo spirito santo?
o che il vaticano e le gerarchie della chiesa abbiano inssabbiato roba che non gli interessava far sapere alla luce di tutti i maasacri che hanno fatto nei secoli ?
io, come tutti gli utenti di meolandia sanno, sono anni ormai che ho abbandonato la favola del bell'uomo con la barba che dopo essere morto è resuscitato, è volato in celo. questo però non vuol dire che non creda in una serie di insegnamenti che una certa cultura cristiana a portato alla mia formazione, e mi riferisco alla fratellanza, al rispetto dell' altro, all'amare il prossimo e tutta una altra serie di altri insegnamenti poco usati di questi tempi di guerra e fame, spesso anche da chi si ritiene detentore di fede.
chi se ne frega se la storia non è soprannaturale, l'importante e che un gruppo di persone porti avanti filosofie sane che aiutino questo mondo a migliorarsi, e se Gesù era mortale come noi, meglio! così tutti possiamo cercare di essere come lui, un qualcosa di umanamente raggiungibile.
quindi si! credo che nonostante non abbia molta fiducia in questo film "artisticamente parlando" invito tutti ad andarlo a vedere, se ne hanno voglia, sopratutto dopo il veto della chiesa, perchè se la vista, o la lettura del Codice Da Vinci possa far scaturire delle domande, credo che sia una cosa utile.
poi, dopo aver sentito le considerazioni di Antoni Socci al programma otto e mezzo , credo proprio che vada visto questo benedetto film.
in fine, provo a dare un senso a questo mio sfogo che unisce il sacro col profano: credo che quando si potrà parlare tranquillamente di come Gesù amava la Maria Maddalena sarà un traguardo importante.
ringrazio la Maestra, che ha contribuito ad uno scambio d'opinioni inteligente su entrambi gli argomenti e inserisco alcuni link che possono dare un po' di info sul punto g.

http://www.geocities.com/valestarplace/puntog.html
http://www.sessosublime.it/donna/puntoGf/dove.html
http://isd.olografix.org/faq/faq_domande8.htm

2 commenti:

Frangipani ha detto...

anche se non si potrà mai parlare di certe cose così apertamente come tu vorresti, è bello vedere che ci sono tante persone, soprattutto uomini, che si interessano al punto g, e tante che si pongono delle domande sulla nostra cultura cristiana inculcataci da secoli...

e via, verso nuove scoperte!!

MariaMaddalena.it ha detto...

Se ti interessa sul mio blog www.mariamadddalena.it parliamo proprio di Maria Maddalena e del Codice Da Vinci