giovedì, novembre 16, 2006

sono finito nel paese dei balocchi! o degli allocchi?



oggi è il mio primo giorno di lavoro serio da settembre, se si escludono le giornate fatte al negozio del mitico Marrano... ebbene si! sono commesso/magaziniere al Toys Center , giocattoli in ogni dove, mamme con passeggini, banbini pestiferi attaccati a balocchi che i genitori non possono comperare e nonni che comprano di tutto ai loro nipoti... poi ci sono io, appena arrivato, con il mio bellissimo lavoro precario, che si aggira come un elefante in una cristalleria. sarebbe un lavorino interessante, visto che è a due passi dall' università, ma per ora è a tempo determinatissimo.

7 commenti:

Anais ha detto...

Lavori sì, nel paese dei balocchi, mio caro Meo! Ma non tanto per il Toy center, quanto per quel mausoleo dello shopping che sorge giusto a due passi da dove lavori tu..ed al quale ho tutta l'intenzione di passare ogni singola domenica di dicembre! Allocca, lo so..:((
A!

MEO ha detto...

mia cara anais....
ma non stai mica parlando del famigerato centro commerciale i gigli????
se si, vorrà dire che quando vieni andiamo insieme da Zara a fare aquisti, durante la meia pausa pranzo..

Anais ha detto...

ZARA??? ACQUISTI????
Ma sei impazzito??? SUBITO!!! Hai detto la parola magica! :)

MEO ha detto...

mi sa che le cose che abbiamo in comune sono più di una... forse non sono un grande aquirente, ma ti posso garantire che fare aquisti con me non è affatto male..
allora affare fatto!!!
vetrine, negozzi, camerini, tremate!!!!

caterina ha detto...

oddio il meoni a fare il commesso in un negozio di bambini!!!!! a dir poco grandioso....ti voglio vedere...ma hai una divisa?!?! se si please esigo la foto sul blog!

Vero ha detto...

.... beh, che c'hai da dì sulle mamme coi passeggini??????!!!!
;-)) Un becione e sempre in bocca al lupo!

MEO ha detto...

la divisa non la ho perchè sono un precario, al massimo mi daranno una maglietta con su scritto toys, ma appena me la danno, mi faccio una foto e la metto in rete...
spero che mi prolunghino il contratto, almeno fino a quando la Vero verrà a comprare due giocattoli per il suo futuro pargoletto....